martedì 25 novembre 2014

Niente è impossibile in 22 m²










Una mansarda di 22 m² ben riprogettata, grazie anche all'altezza del soffitto che crea un incredibile senso di spazio. Senza stravolgere il vecchio edificio, l'arredamento fonde moderno e tradizionale in un equilibrio perfetto così da non sacrificare o comprimere il comfort.

Lo spazio aperto è sia cucina, che zona pranzo e soggiorno, uno dei migliori esempi della miscela
tra elementi di arredo attuali, come la cucina e l'armadio guardaroba, e elementi di arredo d'epoca, come il tavolo e le sedie.




domenica 23 novembre 2014

Wabi Sabi ovvero elogio della semplicità

Bastano due sole parole:

1° wabi cioè semplice, povero (la radice "wa" significa armonia)
2° sabi cioè consumato, deteriorato, invecchiato.

Insieme queste due magiche parole per l'arredamento rappresentano l’arte giapponese di trovare una bellezza nell’imperfezione, di saper cogliere il fascino che si nasconde in un oggetto vecchio o in una cosa antica, di rispettare il ciclo naturale di crescita, decadimento e fine.

In arredamento gli interni wabi-sabi sono caratterizzati dall’utilizzo di materiali naturali come il legno, che manifestano le patine e l’usura del tempo, e di oggetti che, magari invecchiati, screpolati, rotti, possono essere riparati; allora sarà bellissimo vedere crepe e fessure e tutti gli altri segni del tempo che l'uso lascia amorevolmente dietro.

La bellezza non dichiarata che attende pazientemente di essere scoperta.
Un apprezzamento attivo all'estetica della povertà.


   











sabato 22 novembre 2014

Romanticismo Random







   



  



   




  



I mobili e gli arredi protagonisti di questo post sono generalmente in legno, ferro battuto, specialmente di fattura semplice e di colore chiaro. Mobili usati quali pezzi trovati al mercatino dell'usato, negozi di antiquariato, case in campagna o cimeli della nonna possono essere combinati con mobili nuovi e moderni e contribuire a conferire un tono romantico all’arredamento di una casa. E’ proprio il mix di vecchio e nuovo che contribuisce a rendere questo stile di arredamento quello che deve essere: improvvisato, imperfetto e creativo. Ciò che più caratterizza è l’impressione che i mobili devono comunicare una storia e mostrare una relativa narrazione.



venerdì 21 novembre 2014

Vecchio fienile in pietra


Vecchio fienile in pietra Ristrutturazione

Non molto tempo fa, questa casa era un fienile in pietra. Da una parte c'erano macchine agricole, dal lato opposto mucche e fieno. Pavimento in terra battuta, e ovviamente senza acqua, senza elettricità. Il proprietario Lidwine Ruwio ha raccolto la sfida e questo è il risultato: una casa piena di charme che non tradisce la sua origine contadina, ma la rivaluta con grande stile e semplicità. Difficile da credere, ma questo finto camino è stato fatto in poche ore. Il fuoco che si vede proviene da tre contenitori pieni di etanolo. Un legno di recupero nasconde un radiatore. Stoviglie in stile provenzale ambientano una cucina semiaperta sul soggiorno e la sala pranzo.



  





All images from - tutte le immagini da here.
 


domenica 16 novembre 2014

LOFT, decisamente trendy, decisamente bianco




  


  






Arredare un LOFT è una esperienza, credo, abbastanza impegnativa, decisamente straordinaria, perché nella fase iniziale non ci sono confini per le idee, gli arredi, gli spazi. Volendo quindi catturare le idee migliori che ci sono in giro non potevo trascurare questo loft davvero bello. Chiaro e luminosissimo sceglie il bianco per enfatizzare ancora di più i già generosi ambienti che lo contraddistinguono.

Decisamente LOFT, decisamente trendy, decisamente bianco, decisamente shabby, decisamente chic & oversize.


Colori e Materiali: il legno e i mattoni rossi, che vengono nobilitati in questo spazio attraverso una illuminazione che ne riscalda il colore e le sfumature.

Il significato inglese della parola LOFT è proprio “capannone” o “magazzino”; ora è diventato sinonimo delle abitazioni più trendy, a partire da edifici e locali ex produttivi (come officine, magazzini, laboratori, ect.), tramite interventi di recupero; tanto di tendenza che ultimamente edifici ex novo vengono costruiti proprio con le caratteristiche costruttive del loft autentico.

Il loft è la tipologia abitativa residenziale che si sviluppa dalla riconversione di laboratori, depositi, edifici industriali non più utilizzati per la funzione per la quale sono nati. Si tratta quindi di involucri edilizi praticamente vuoti all’interno, che presentano spazi aperti e unitari (e che ricordano grandi magazzini o garage).





Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...